Shop More Submit  Join Login
×




Details

Submitted on
July 2
Image Size
4.0 MB
Resolution
2086×6121
Link
Thumb
Embed

Stats

Statistics are temporarily unavailable


License

Creative Commons License
Some rights reserved. This work is licensed under a
Creative Commons Attribution-Noncommercial-No Derivative Works 3.0 License.
×
Motion Lines Tutorial by TirNaNogIndustries Motion Lines Tutorial by TirNaNogIndustries
Add me on twitter!

twitter.com/TirnanogIndust1
Add a Comment:
 
:iconcalifonia007:
califonia007 Featured By Owner Jul 3, 2014  Student Artist
Nice.
Reply
:iconiamnotapegasus:
IAmNotAPegasus Featured By Owner Jul 3, 2014  Student General Artist
Jesus man, what do you have against manga studio?
Reply
:icontirnanogindustries:
TirNaNogIndustries Featured By Owner Jul 3, 2014  Professional Traditional Artist
Nothing
Reply
:iconiamnotapegasus:
IAmNotAPegasus Featured By Owner Jul 3, 2014  Student General Artist
Then why downtalk it so much?
Reply
:icontirnanogindustries:
TirNaNogIndustries Featured By Owner Jul 3, 2014  Professional Traditional Artist
That's not downtalk, it's just a joke because I prefer traditional work.
Reply
:iconiamnotapegasus:
IAmNotAPegasus Featured By Owner Jul 3, 2014  Student General Artist
Oh, okay. ::p:
Reply
:iconkronosaurus82:
Kronosaurus82 Featured By Owner Jul 3, 2014  Professional Artist
Tu fai tutto a mano, e ti stimo per questo... :D ;) ;)
Io che sono il nega-precisione per eccellenza usavo una combinazione di Illustrator e Photoshop per realizzarle. Ci ho messo un po' ad elaborare la tecnica, ma una volta "scoperta" l'operazione è abbastanza semplice e quasi automatica (anche se a volte richiede un paio di prove per trovare la distanza giusta tra le linee). La "mia" tecnica ha il vantaggio su Manga Studio di non essere un filtro standard e quindi di base è più duttile. :)
Reply
:icontirnanogindustries:
TirNaNogIndustries Featured By Owner Jul 3, 2014  Professional Traditional Artist
E' più diventata una battaglia personale penso, lol.
Già i fumetti ormai fanno un cagare nero, specie in Itala (non mi pronuncio ulteriormente perché diventerei ferocissimo), quando poi mi rendo conto che praticamente qualsiasi cosa io legga (non che legga tanti fumetti in realtà, anzi, pochissimi, non c'è praticamente nessuna speranza al momento di trovare una lettura intelligente) è per una percentuale forse persino inferiore alla metà prodotto della mano di qualcuno piuttosto che a computer, mi passa ancora di più la voglia.

E' un discorso piuttosto scemo, forse più valido per i fumetti in bianco e nero. Ovvio che coi colori non puoi andare avanti con le ecoline nel 2014, per carità.
Reply
:iconkronosaurus82:
Kronosaurus82 Featured By Owner Jul 5, 2014  Professional Artist
Anche io leggo pochi (pochissimi) titoli. Faccio davvero fatica a trovare qualcosa che mi interessi e mi stimoli...

Il computer in teoria è una tecnica come un'altra. Dipende da come viene usato: fare molto affidamento ai filtri e alle automazioni – secondo me – è il modo "sbagliato" di usarlo. Certo, se devi fare un oceano di disegnini per un eserciziario di lingua straniera diretto alle scuole medie, i filtri e le automazioni possono farti risparmiare tempo e quindi guadagnare qualche soldino in più. Ma se realizzi qualcosa di "tuo", con in mente anche e soprattutto la qualità di ciò che fai, allora il discorso cambia.
Per l'appunto io – che comunque disegno sempre e solo con la matita e la carta – cerco sempre di trovare soluzioni personali quando coloro o "chino" in digitale: magari faccio più fatica, ma il risultato sarà sicuramente solo mio e non quello precucinato di un filtro di Manga Studio o Photoshop. :)
E comunque non vedo cosa ci sia di male a colorare con le Ecoline: se sei rapido, ti soddisfa e soddisfa il cliente, puoi usare la tecnica che vuoi.
Reply
:icontirnanogindustries:
TirNaNogIndustries Featured By Owner Jul 5, 2014  Professional Traditional Artist
Dici cose sacrosante.

Non volevo comunque sminuire le ecoline, eh, io ci sono molto affezionato anch ese non so usarle bene! Ma lo intendevo in un ottica diciamo di 'mercato' (almeno del mio). I miei acquirenti, anche se tento di proporlo, in davvero pochissimi vogliono qualcosa che non sia la colorazione digitale. Come biasimarli, in fondo.
Reply
Add a Comment: